Vai al contenuto principale
Blog

"L'Ora della Terra

Da 20 marzo 2024#!30Gio, 11 Apr 2024 09:45:28 +0200+02:002830#30Gio, 11 Apr 2024 09:45:28 +0200+02:00-9Europa/Madrid3030Europa/Madridx30 11am30am-30Gio, 11 Apr 2024 09:45:28 +0200+02:009Europa/Madrid3030Europa/Madridx302024Gio, 11 Apr 2024 09:45:28 +0200459454amgiovedì=471#!30Gio, 11 Apr 2024 09:45:28 +0200+02:00Europa/Madrid4#Aprile 11, 2024#!30Gio, 11 Apr 2024 09:45:28 +0200+02:002830#/30Gio, 11 Apr 2024 09:45:28 +0200+02:00-9Europa/Madrid3030Europa/Madridx30#!30Gio, 11 Apr 2024 09:45:28 +0200+02:00Europa/Madrid4#Nessun commento

Il 23 marzo 2024 segna una tappa fondamentale per il movimento ambientalista mondiale: l'Ora della Terra. 

Questo evento, che riunisce più di 190 Paesi e milioni di individui impegnati per la salute del nostro pianeta, è molto più di un gesto simbolico. È molto più di un gesto simbolico. È un richiamo alla nostra responsabilità collettiva di affrontare il cambiamento climatico e proteggere la biodiversità del nostro pianeta. 

17 anni fa a Sydney, in Australia, è nata l'Ora della Terra, un'iniziativa per spegnere le luci per 60 minuti. Da allora, si è evoluta nel più grande movimento globale di sensibilizzazione sui cambiamenti climatici e sulla perdita di biodiversità. Ma quest'anno, più che mai, l'importanza del nostro impegno è palpabile. 

L'ultimo rapporto del Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico (IPCC) sottolinea l'urgenza di mantenere l'aumento della temperatura globale al di sotto di 1,5°C.

Purtroppo abbiamo già superato gli 1,1°C rispetto ai livelli preindustriali. Di conseguenza, ci stiamo dirigendo verso un potenziale aumento di 1,5°C entro il 2030 se non prendiamo immediatamente provvedimenti significativi. 

Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) fissati dall'Agenda 2030 sono la nostra bussola in questo viaggio verso la sostenibilità. L'Ora della Terra è un modo concreto per promuovere questi obiettivi, in linea con l'accordo globale stabilito alla 15a Conferenza delle Nazioni Unite sulla biodiversità. 

Ma cosa vogliamo ottenere con questo blackout di un'ora? Al di là del gesto simbolico, l'Ora della Terra promuove un'azione diretta contro il cambiamento climatico e incoraggia stili di vita sostenibili che rispettino i nostri ecosistemi. Sappiamo che spegnere le luci per un'ora non fermerà il cambiamento climatico, ma ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica su un comportamento più responsabile nei confronti dell'ambiente. 

Quindi, poiché IbericaVi invitiamo a partecipare a questo evento per costruire insieme un futuro migliore. Unitevi a milioni di persone in tutto il mondo il 23 marzo 2024, dalle 20:30 alle 21:30, spegnendo le luci e riflettendo sul nostro ruolo nella protezione del pianeta. 

Insieme, possiamo fare la differenza - muovendoci per il pianeta!

Chiudere il menu
it_ITItaliano